labaro.JPG
logo
LA NOSTRA STORIA

Associazione Anziani e Pensionati di Airasca (TO)

IL NOSTRO DIRETTIVO E' COMPOSTO DA UN PRESIDENTE, DA UN VICE PRESIDENTE, DA  UN TESORIERE, DA UNA SEGRETARIA E DA N. 4  MEMBRI DEL CONSIGLIO.


GRUPPO ANZIANI E PENSIONATI

- ATTIVITA’ -

DAL 1984 AD OGGI


Il Gruppo Anziani e Pensionati di Airasca muove i primi passi nel lontano 1984, grazie all’interessamento dell’allora Don Giovanni Gerbino e del sindaco Gabriele Nota.

Il primo presidente fu Giovanni Serratrice che resse le sorti del Gruppo fino al 1989 e che noi tutti ancora ricordiamo con simpatia ed affetto come il “PRESIDENTISSIMO” nonostante da qualche anno sia passato a miglior vita.

A fine 1989 e fino al 1992 gli succedette nella carica Antonio Minetti che apportando nuova linfa al Gruppo fece sì che crescesse di numero.

Le attività del periodo riguardavano l’organizzazione di gite programmate dalla sig.na Lucia Pennazio in collaborazione con la Parrocchia, le feste in sede per i Soci ed altre attività come il gioco delle carte, bocce e dama.

Nel 1991 l’Amministrazione Comunale elaborò ed approvò il primo statuto per l’Associazione del Gruppo Anziani e Pensionati sotto la guida del sindaco rag. Rinaldo Borda e dell’assessore al sociale dott. Paolo Fusi.

Nel mese di maggio dell’anno 1992 furono indette dall’Amministrazione Comunale le prime elezioni ufficiali mediante convocazione di assemblea pubblica, alla quale presero parte circa un centinaio di cittadini, elessero presidente per tre anni, come da statuto, il sig. Ceresio Battista.

Il nuovo direttivo ebbe l’incarico, come previsto da regolamento, di redigere il regolamento interno del sodalizio provvedendo alla successiva deliberazione in seno al Comitato di Gestione e in seguito portandolo in assemblea per l’approvazione da parte dei Soci.

Di conseguenza la nascita ufficiale regolarmente riconosciuta dall’autorità comunale fu nel maggio 1992, anche se negli anni precedenti vi è sempre e comunque stato un grande interesse e collaborazione da parte delle Amministrazioni Comunali precedenti.

Il locale che l’Amministrazione mise a disposizione nel 1984 era composto da due sale ed un servizio, sito in via Montrucchio e, successivamente avvenne il trasferimento presso i locali comunali dell’ex asilo infantile sito in via Roma 15, con maggior disponibilità di spazio sia nel cortile che nelle sale.

Il numero dei tesserati a partire dal 1992 cominciò a crescere notevolmente fino a contarne 150 quell’anno.

Nel primo anno di presidenza Ceresio, le attività svolte nell’ambito del Centro cominciarono ad aumentare progressivamente organizzando incontri di interesse socio-culturali e sanitario, gite di uno o più giorni, gare di scopa e pinnacolo sempre rivolti al Soci.

Ogni tre anni si svolgono le elezioni per il rinnovo delle cariche in seno al Consiglio Direttivo e, mentre negli anni molti membri sono cambiati, Ceresio, in qualità di presidente, continuò ad essere puntualmente riconfermato alla guida dell’Associazione.

Visto il grande interesse che l’Associazione desta in ambito cittadino, sia per il numero delle attività che per la crescita dei tesserati, l’Amministrazione Comunale, dopo un attento e scrupoloso studio sulle reali necessità, onde permettere l’incontro tra le generazioni del nostro comune, con grande capacità organizzativa e sensibile maestria del sindaco Andreazzoli, l’Amministrazione riuscì a creare un grande progetto per la costruzione del nuovo Centro Polifunzionale.

Dopo numerosi sforzi, finalmente, nel maggio 2004 inaugurammo il nuovo Centro denominato “Giovanna Brussino”, in memoria ed in ricordo della nostra cara cittadina che molto si adoperò nel sociale e che era scomparsa in età prematura dopo lunghe sofferenze.

Abbiamo attualmente a disposizione due locali da destinare al tempo libero, un ufficio di presidenza ed un’infermeria, oltre ad una sala adibita a Biblioteca la cui gestione, vista la vicinanza alle nostre sale, ci è stata affidata dall’Amministrazione Comunale nel mese di gennaio 2005 e venne gestita fino al 2008.

Nel 2008, in seguito a numerosi impegni da parte del Presidente e in mancanza di volontari, si cedette al Comune la responsabilità con grande rammarico, visto il lavoro svolto.

Il centro è aperto tutti i giorni dalle ore 13,00 alle ore 18,00.

In questi ultimi anni vi è stato un forte incremento di iscritti fino a raggiungere i 370 nel 2006, sicuramente cresce sempre di più l’interesse di passare qualche ora in compagnia e in amicizia, dimenticando i problemi di tutti i giorni.

Siamo sempre a disposizione per qualsiasi problema di tipo sociale, culturale e personale. Personalmente, in qualità di Presidente, il sig. Ceresio è sempre in sede a disposizione di tutti i soci pur nei limiti delle possibilità.

Le attività che il gruppo ha portato avanti sono state moltissime, vedi nel 2006 che un gruppo di signore “Amiche degli anziani”, iniziavano a confezionare bambole di stoffa (Pigotte) da vendere, il cui ricavato veniva devoluto all’UNICEF.

Un’altra attività del centro fu quella di gestire incontri su vari temi uno dei quali, che destò maggior interesse, fù l’incontro con la Dott.ssa Rossi sul tema “Come invecchiare e invecchiare bene” , importante anche l’intervento del Parroco Don Roberto Gottero.

Nel mese di ottobre 2007 si fecero le elezioni per il rinnovo cariche e in quell’occasione venne eletto Presidente Nota Lorenzo con vice Presidente Ceresio Battista; finalmente dopo 15 anni ci è stato un po’ di ricambio onde permettere a Battista un po’ di riposo, ma soprattutto per avere più tempo da dedicare ai nipotini e alla famiglia.

L’avvento di Nota Lorenzo ha contribuito ad aumentare ancora il numero degli iscritti portando all’interno pensionati più giovani.

Oggi contiamo 403 iscritti.

Pertanto, a fronte di quanto su menzionato, il Comitato di Gestione ha pensato di programmare dei festeggiamenti per il 28° Anno di Nascita e il 20° Anno di Fondazione Ufficiale del Gruppo Anziani e Pensionati secondo Statuto Comunale.

I festeggiamenti avranno due momenti significativi :

1) Sabato 17 Novembre - Gran Concerto Lirico con la partecipazione di Tenori, Baritoni, Soprani, ecc.

2) Domenica 2 Dicembre - Alle ore 11,00 Santa Messa e successivamente seguirà un pranzo presso il Centro Polifunzionale dove saranno invitati i Sindaci che si sono succeduti dal 1984 al 2012, le Associazioni del Paese e alcuni Gruppi Anziani dei paesi nostri vicini. Sono invitati i Soci tesserati per rendere più bella e significativa la festa.Il Presidente in carica Nota Lorenzo con l’occasione saluterà e provvederà a consegnare un pensiero alle Personalità di Airasca e alle Associazioni presenti.

Grazie per lo spazio che gentilmente avete voluto metterci a disposizione per poter presentare meglio il ns. Gruppo in questa occasione.



                                                                                         Il Presidente

                                                                                     Cav. Nota Lorenzo